Abitare nel verde

Il complesso Berra 8 fonda i suoi principi progettuali dall’idea che vuoti e pieni, spazi interni ed esterni si completino a vicenda, intendendo gli spazi verdi come estensione naturale delle residenze.
L’obiettivo è quello di offrire ad ogni abitante spazi privati aperti quali giardini di proprietà, terrazzi, balconate, patii e allo stesso tempo ampi spazi comuni, articolati tra un’intima corte interna, un ampio giardino frutteto, un orto e spazi porticati di connessione che diventano luoghi di aggregazione.
Si è deciso di destinare molto spazio alla creazione di due giardini usufruibili da tutti i condomini piuttosto che tanti giardini privati nella volontà di offrire uno spazio in cui la comunità possa ritrovarsi e vivere, riconoscendo quei valori di socialità di un vivere antico.

L’idea progettuale si realizza attraverso un percorso tra città (via Berra) e campagna (terreno agricolo) che parte dal porticato di ingresso al di sotto dell’ Edificio A, attraversa il giardino della corte interna ai due edifici e sfocia nell’ampio giardino frutteto prospiciente la Villa Berra tramite un secondo porticato. L’inclinazione di questo piano porticato fa percepire fin dal giardino della corte interna l’estensione degli orti e la loro dimensione più agricola. Questi spazi si sono immaginati come un fluire continuo di verde e percorsi che collegano l’ingresso su strada (lasciato volutamente ampio e pubblico) agli orti.

plan2

Questo graduale passaggio è accentuato anche dal tipo di verde piantumato.
Il primo giardino interno presenta percorsi pedonali in ghiaietto di fiume, area verde con tappeto erboso ed essenze tappezzanti ed è impreziosito dalle piante rampicanti che salgono lungo i parapetti degli edifici. E’ uno spazio intimo ma ancora urbano per la presenza di arredi e aiuole definite dai fiori, al centro del quale si prevede di piantumare un gruppo di tre liquidambar per garantire ombra e protezione in estate.
La seconda area verde si configura invece come un ampio giardino frutteto antistante gli Edifici B e C dedicato alle specie e varietà di melo appartenenti al territorio lombardo quali Malus florentina, Malus dasyphylla e Malus sylvestris. Nell’immediata vicinanza dell’ Edificio B, a protezione del soleggiamento estivo, si prevede un gruppo di 5 Prunus Avium.
Il giardino si colorerà in primavera con le sue multiformi fioriture che creeranno un’atrmosfera unica, a ricordare l’antico giardino di Villa Berra.
Attraverso il frutteto che degrada poco a poco, il percorso conduce verso l’ultima grande area di verde occupata da 21 particelle ad orto e ulteriori spazi comuni.

cortile

Gli appartamenti sono arricchiti da giardini privati, patii, balconi che richiamano verde e luce all’interno degli ambienti, in un continuo rimando tra interno e esterno.
Nello specifico, gli appartamenti al piano terra dell’Edificio B e le ville dell’Edificio C disporranno di esclusivi giardini privati definiti da siepi di confine per ogni unità abitativa, per poter ritagliarsi i propri momenti di relax nel massimo della privacy.
Tutti gli altri appartamenti saranno dotati di terrazzi o balconate, progettati per garantire la luminosità degli ambienti e la vista verso i giardini.

frutteto

mini1

richiedi informazioni

Colores S.r.l. – via Feltre 71 – 20134 MILANO – p.iva 03519070969

PER INFORMAZIONI: TEL. 02 26 30 6021 – CELL. 328 47 37 873 – MAIL: info@berra8.it